Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Share on WhatsappEmail this to someone

Intervento da 130 mila euro realizzato in collaborazione con la Provincia di Modena: ripristinata la percorribilità completa della strada dopo il cedimento del maggio 2019

Carpi (MO), 8 gennaio 2021 – Un complesso intervento a protezione del territorio del Comune di Carpi, dall’importo complessivo di 130 mila euro, per il ripristino della viabilità e il consolidamento delle scarpate di un canale adiacente la strada – tutelato dalla Soprintendenza per i beni culturali ed il paesaggio – danneggiato nel 2019 da un movimento franoso: Bonifica dell’Emilia Centrale e Provincia di Modena hanno completato la messa in sicurezza della Strada provinciale 413 di Carpi e la stabilizzazione della Fossetta di Mezzo, interessata da un movimento franoso il cui culmine, con il collasso a fine maggio 2019, rendeva la strada percorribile solo in senso unico alternato.

L’intervento, che si è sviluppato attraverso due stralci di lavori da 65 mila euro l’uno, ha visto il progetto realizzato dalle maestranze consortili in collaborazione con i tecnici della Provincia di Modena – ente gestore della strada – e si è sviluppato seguendo un programma definito dai due Enti.

Nello specifico sono stati effettuati: lo scavo di sbancamento per la realizzazione del piano di posa della Fossetta di Mezzo con la costruzione di una soletta di magrone armata con rete elettrosaldata; la posa di elementi prefabbricati in cemento armato; la stuccatura dei giunti; la ricostruzione della scarpata tra la fossetta e la Strada provinciale con la successiva sistemazione di strati di terreno adeguatamente costipati.