Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Share on WhatsappEmail this to someone

MASSIMO GARGANO “DI FRONTE ALLE SCIAGURE, IN ITALIA SIAMO CAMPIONI NEL PASSARE DALL’EMOZIONE ALLA RIMOZIONE”

Roma, 28 novembre 2019 – “L’Italia è un campione di velocità nel passare dall’emozione per una sciagura alla sua rimozione nella memoria collettiva e conseguentemente nelle scelte politiche per eliminarne le cause”: la frase ad effetto è di Massimo Gargano, Direttore Generale dell’Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue (ANBI), intervenuto al convegno per i 30 anni della Legge 183 sulla Difesa del Suolo, organizzato nella Capitale dall’Ordine degli Ingegneri della provincia di Roma. “Gli esempi si sprecano – prosegue il DG di ANBI – Dalla Legge sul Consumo del Suolo, ferma in Parlamento dal 2012 al susseguirsi degli stati di calamità, per i quali mediamente lo Stato riesce a rifondere solo il 10% dei danni; senza parlare delle irresponsabilità costruttive, su cui deve indagare la magistratura o dei ritardi burocratici. Di fronte a questo scenario è necessario che a prevalere siano le competenze che ci sono, come nei Consorzi di bonifica, per un grande piano di prevenzione civile; primi obbiettivi devono essere l’approvazione della legge contro la progressiva cementificazione del territorio, nonchè la riduzione dei tempi fra il momento decisionale e quello esecutivo per le opere pubbliche.”

img-20191127-wa0019