Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Share on WhatsappEmail this to someone

immagine2
Progetto di Sensibilizzazione 
volto alla scoperta, alla conoscenza e all’approfondimento dei temi della sostenibilità ambientale e alimentare
dedicato alle Scuole Secondarie di Secondo Grado della Regione Emilia-Romagna

social-media

 

 

 

 

Un progetto di:
acqua-da-mangiare-progetto-di

1 – Destinatari e Finalità

progetto-di-sensibilizzazione-001«ACQUA DA MANGIARE» è rivolto agli Istituti Superiori della Regione Emilia-Romagna e ha come principale obiettivo l’approfondimento della tematiche legate ai concetti di SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE, ALIMENTARE E SOCIALE
partendo dal ruolo fondamentale svolto dall’acqua, dal suo impiego razionale e dal ruolo strategico delle attività svolte dai Consorzi di Bonifica.
Ecosistemi e sistemi ambientali sani sono necessari per la sopravvivenza della specie umana e degli organismi viventi.
Si parlerà di ALIMENTAZIONE considerandola un tema MULTIDIMENSIONALE e affrontandolo, quindi, sotto molteplici punti di vista: Dai CAMBIAMENTI CLIMATICI alla GESTIONE E DIFESA DEL TERRITORIO, dal CIBO COME CURA alle FILIERE AGROALIMENTARI senza dimenticare il RUOLO DELLA COMUNICAZIONE SOSTENIBILE sui social network.

 


2 – Metodologia

progetto-di-sensibilizzazione-002Gli Istituti aderenti verranno coinvolti in un WORKSHOP della durata indicativa di circa 2 ore da svolgersi in presenza o in modalità virtuale (tramite piattaforme quali Meet, Zoom o analoghi) in base all’evolversi della situazione epidemiologica in atto e alle esigenze della scuola.
Il workshop sarà organizzato – tematiche e modalità – tenendo tenendo conto dell’indirizzo di studi della scuola e della specifica realtà territoriale nella quale si trova l’Istituto.
Potranno prendere parte al workshop una o più classi dell’Istituto.

PEER EDUCATION

Al termine del workshop le classi saranno chiamate ad ideare e realizzare alcuni contenuti per i CANALI SOCIAL di “Acqua da Mangiare” così da raccontare ai propri coetanei l’esperienza vissuta e le tematiche apprese tramite post e stories.
Gli studenti diventeranno, per le due settimane successive al workshop, CO-AUTORI DEL PROGETTO, gestendo, insieme ai professori, la pagina Facebook e il profilo Instagram dell’iniziativa, in base alle indicazioni ricevute al termine dell’incontro.

 


3 – Il Workshop

progetto-di-sensibilizzazione-003Nel corso del Workshop interverranno soggetti diversi, ognuno in grado di rappresentare con efficacia un aspetto legato alle tematiche di sostenibilità alimentare e ambientale, sviluppando nell’insieme un racconto completo. Nello specifico saranno presenti:

  • una figura in grado di approfondire il tema dei CAMBIAMENTI CLIMATICI e dell’impatto sulle comunità, la connessione tra cibo e sostenibilità ambientale (es. climatologo e/o figura istituzionale)
  • un rappresentante del CONSORZIO DI BONIFICA operante sul comprensorio per trattare il tema della gestione del territorio in montagna e in pianura, della distribuzione irrigua a difesa dei cittadini e a sostegno delle attività produttive
  • un’azienda agroalimentare della specifica area geografica per approfondire il tema del legame tra cibo e territori e/o tra cibo e salute (nutrizionista/chef)
  • un rappresentante di Eikon per raccontare l’importanza della comunicazione nel sensibilizzare le persone sulle tematiche del progetto e per fornire agli studenti gli input per utilizzare i social network per raccontare quanto hanno appreso durante il workshop.

4 – Obiettivi

  • ACCRESCERE LA CONSAPEVOLEZZA DELL’IMPATTO DELLE AZIONI E DELLE SCELTE QUOTIDIANE SULL’AMBIENTE E SUI CAMBIAMENTI CLIMATICI
  • CONOSCERE IL TERRITORIO E LE REALTA’ CHE VI OPERANO PER VALORIZZARLO E DIFENDERLO DAL PUNTO DI VISTA AMBIENTALE
  • COMPRENDERE COME I PRODOTTI ALIMENTARI NON COSTITUISCANO SOLO NUTRIMENTO MA ANCHE CURA E SOSTENIBILITA’
  • SENSIBILIZZARE LA GENERAZIONE DIGITALE SUL TEMA DELLA SOSTENIBILITA’ NELLA COMUNICAZIONE
  • COSTRUIRE INSIEME UNA NUOVA CULTURA TRA SOSTENIBILITA’, RESPONSABILITA’ E INNOVAZIONE

5 – CONTATTI

Eikon Communication
Irene Lenci – Tel. 0516238522 / i.lenci@eikoncommunication.com

Consorzio di Bonifica di Piacenza
Ref. Chiara Gemmati – Tel. 0523 464811  – Strada Val Nure, 3 – 29122 Piacenza

Consorzio della Bonifica Parmense
Ref. Chiara Lamoretti – Tel. 0521 381311 – Via Emilio Lepido, 70/1A – 43123 Parma

Consorzio di Bonifica dell’Emilia-Centrale
Ref. Marzia Bonicelli – Tel. 0522 443211 – Corso Garibaldi, 42 – 42121 Reggio Emilia

Consorzio della Bonifica Burana
Ref. Claudio Battaglia – Tel. 059 416511 – Corso Vittorio Emanuele II, 107 – 41121 Modena

Consorzio di Bonifica della Romagna
Ref. Laura Prometti – Tel 0544 249883 / 346.381.0698 – Via Angelo Mariani 48121 Ravenna

Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara
Ref. Katia Minarelli– Tel. 0532 218211 – Via Borgo dei Leoni, 28 – 44121 Ferrara

Consorzio di Bonifica Canale Emiliano Romagnolo
Ref. Sonia Lenzi – Tel. 051 4298811 – Via Ernesto Masi, 8 – 40137 Bologna

 

patrocinio

Download

>> progetto_acqua-da-mangiare_2020-21

______________________________________________

Materiali di approfondimento 

♦Scopriamo che futuro ci attende secondo Justin Mankin, geografo e climatologo del Dartmouth College sull’articolo del National Geographic ⇒ bit.ly/39t1MTZ

♦ Avete visto le statistiche del clima 2019? Nella nostra regione i dati climatici, dal 1961 ad oggi, vengono elaborati dall´Osservatorio Clima di Arpae ⇒ https://webbook.arpae.it/clima/
♦ Sviluppo #sostenibile:  Un contributo a fondo perduto (20 milioni) destinato a giovani coppie che acquistano o ristrutturano casa e che hanno deciso di risiedere stabilmente in uno dei 119 comuni appenninici dell’Emilia-Romagna  ⇒ https://bit.ly/3pFL3Uj
♦ Centro di ricerche e sviluppo ACQUA CAMPUS ⇒ https://bit.ly/3azljmx
♦ La polenta resiliente made in Qualto: sapere contadino innovativo! ⇒ https://bit.ly/2OeRkIJ