Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Share on WhatsappEmail this to someone

Come ogni estate il Consorzio offre il proprio contributo al mantenimento dell’ecosistema del torrente reggiano in sinergia con IREN e Comune di Reggio Emilia

Reggio Emilia, 12 Luglio 2021 – Come ogni estate, anche quest’anno l’Emilia Centrale ha fornito il proprio contributo alla salubrità del Crostolo accogliendo la richiesta del Comune di Reggio Emilia, mossa dall’assessore all’Ambiente Carlotta Bonvicini che, visto il perdurare dello stato di siccità che ha colpito il torrente, ha richiesto al Consorzio la possibilità di immettervi risorsa idrica.

Grazie alla positiva sinergia tra gli enti di competenza – oltre al Comune di Reggio Emilia anche la multiutility IREN – il direttore generale dell’Emilia Centrale, Domenico Turazza, ha dato il via, sabato scorso, al rilascio, per l’intero weekend (momento nel quale sono minori i ritiri ad uso irriguo) di una quantità di acqua pari a circa 60 mila metri cubi, risorsa prelevata in massima parte dal fiume Secchia alla traversa di Castellarano (RE).

Nei periodi di scarsità o totale mancanza di risorsa idrica la Bonifica consente dunque il mantenimento dell’habitat e della biodiversità del corso d’acqua favorendo, inoltre, la sicurezza dei visitatori nella zona spondale in quella che è solitamente un’area molto frequentata dalla cittadinanza in cerca di ristoro dalla calura estiva.