Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Share on WhatsappEmail this to someone

Il Consorzio della Bonifica Parmigiana Moglia-Secchia, in attuazione di un programma di riconversione patrimoniale, di miglioramento del servizio e di comunicazione con l’utenza ha trasferito la propria sede di Carpi da via Dallai, diventata di difficile accesso per il problema dei parcheggi, a via Carlo Marx, 142 (all’altezza del servizio Esattoriale Uniriscossioni s.p.a.) che potrà disporre di un ampio parcheggio riservato.
La nuova sede, allestita nella ex casa di guardia di Quartirolo è stata inaugurata il 21 dicembre dal Sindaco di Carpi Demos Malavasi, alla presenza dei membri di amministratori, dirigenti, e dipendenti del Consorzio.
Hanno partecipato alla manifestazione anche rappresentanti dei comuni di Soliera, Campogalliano e Novi di Modena e delle categorie economiche alle quali, dopo un breve saluto del presidente dell’ente, dott. Gianfranco Poncemi, il direttore ing. Salvatore Vera ha riferito sui lavori in corso e su quelli previsti per il 2002 nella pianura modenese:
1 – lavori in corso che ammontano a € 4,08 milioni e riguardano:
-adeguamento della rete irrigua per un importo di € 3,87 milioni,
-adeguamento dei collettori di raccolta acque meteoriche provenienti da agglomerati civili ed industriali per € 0,21 milioni
2 – in attuazione nel 2002 per un importo complessivo di € 2,36 milioni:
-proseguimento dell’ adeguamento della rete irrigua per un importo di € 1,75 milioni,
-adeguamento dei collettori di raccolta acque meteoriche nei comuni di Novi e Carpi per un importo di €0,61 milioni
3 collaborazioni in essere con i comuni per la risoluzione dei problemi connessi alle interferenze tra reticolo fognario e scolante, progetti già esecutivi riguardano il comune di Soliera per € 0,67 milioni e il comune di Novi per € 0,31 milioni.
Le collaborazioni interessano anche le redazioni dei P.R.G. dei comuni di Carpi, soliera e Novi.