Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Share on WhatsappEmail this to someone

In provincia di Reggio Emilia, in occasione dell’evento, il Consorzio Parmigiana Moglia-Secchia ha previsto una serie di iniziative in cui verranno coinvolte scuole, associazioni, enti e privati cittadini. In particolare sono previsti:

 Sabato 10 maggio, dalle ore 9, all’impianto idrovoro del Torrione, la “Giornata della difesa idraulica” , in collaborazione con il Consorzio della Bonifica Bentivoglio-Enza e con la Protezione Civile di Gualtieri.
 Lunedì 12 maggio ore 9.00 un convegno di presentazione del “Sistema di gestione integrato Qualità Ambiente” del Consorzio – Sala Convegni Fiere – Via Filangieri, 15 Reggio Emilia
 Martedì 13 maggio ore 15.00 un workshop sul risparmio idrico in agricoltura rivolto ai tecnici agricoli presso il Servizio Provinciale Agricoltura–Via Gualerzi, 34 (Zona Fiere) Reggio Emilia.
 Mercoledì 14 maggio ore 9.30 inaugurazione del sentiero tematico “ Aspetti Storici ed Idraulici dei Canali di Bonifica” presso l’Impianto di Pratazzola, sul Cavo Lama a Carpi.
Il Consorzio inoltre, per il quinto anno consecutivo, aprirà ai visitatori i suoi principali impianti, dal 10 al 18 maggio. Si potranno visitare così alcune tra le principali opere di bonifica poste a presidio del territorio:

 l’impianto idrovoro di Mondine, in comune di Moglia (MN), uno dei più grandi in Italia, capace di smaltire 50 metri cubi di acqua al secondo;
 la Cassa di espansione del Cavo Tresinaro a Cà de Frati, in Comune di Rio Saliceto, che, con una capacità d’invaso di 2,5 milioni di metri cubi d’acqua, rappresenta un efficace strumento di difesa del suolo contro i rischi di alluvione ed insieme una zona umida di straordinaria valenza ambientale;
 gli impianti di sollevamento di Boretto, posti al servizio della derivazione irrigua dal Po, in grado di sollevare 60 metri cubi d’acqua al secondo;
 la traversa sul fiume Secchia, a Castellarano (RE), che consente la derivazione delle acque irrigue destinate alla zona pedecollinare reggiana e modenese.

Gli impianti saranno aperti su appuntamento da lunedì 12 a venerdì 16; l’impianto idrovoro di Mondine e la cassa di espansione del cavo Tresinaro saranno visitabili – senza prenotazione – anche sabato 17 maggio e domenica 18 maggio – dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 14,00 alle 18,00.