Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Share on WhatsappEmail this to someone

Cesena, 30 giugno 2022 – Il 30 giugno 2022 si è tenuto nella sede legale di Cesena il Consiglio di Amministrazione del Consorzio di bonifica della Romagna che ha approvato il bilancio consuntivo 2021.

Il bilancio si è chiuso con risultato positivo e un piccolo utile; è stato anche possibile deliberare un accantonamento prudenziale di 3.188.000 euro. Tale fondo sarà eventualmente utilizzato nei prossimi mesi per fare fronte ai possibili rincari dell’energia e delle materie prime, mentre una quota dell’accantonamento sarà destinata ad investimenti per impianti fotovoltaici con pannelli flottanti sugli invasi irrigui del Consorzio.

Dal punto di vista operativo va sottolineato che questo ente destina 21.342.000 euro (81,8%) su € 26.075.992 derivanti dalla contribuenza complessiva, ad attività manutentive, di esercizio ed interventi sul territorio, di bonifica idraulica, montana e irrigua, in aumento rispetto al 2020 del 9%.

Il CDA del Consorzio di Bonifica della Romagna nella stessa seduta ha deliberato all’unanimità la riconferma del Direttore Generale ingegner Lucia Capodagli.

Il Presidente Stefano Francia ha dichiarato ”Nell’augurare buon lavoro al Direttore per i prossimi 5 anni ci tengo a ribadire l’impegno del Consorzio sulla progettazione di interventi sui temi della sicurezza idraulica e la distribuzione della risorsa idrica ad uso irriguo per le imprese. Al centro del lavoro c’è e ci sarà il rapporto con le istituzioni, i consorziati e il territorio.”

“Ringrazio il Presidente Francia e i consiglieri per la fiducia in me riposta e per l’apprezzamento di quanto finora svolto.” Lucia Capodagli dice “Non mi sento arrivata e anzi la riconferma mi motiva a migliorare, a spingere l’acceleratore sul processo di miglioramento continuo ed efficientamento. Consapevole delle sfide che ci aspettano sono più che mai fiduciosa grazie alla solidità operativa e finanziaria del Consorzio, come i numeri del bilancio dimostrano. Le nostre persone, un team di eccellenza recentemente in parte rinnovato con crescita interna ma anche con importanti innesti dall’esterno, sono la base per continuare il percorso di sviluppo, trasformazione e crescita in corso; quindi, il mio ringraziamento va anche a loro che rendono possibile ogni successo con il proprio lavoro”.