Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Share on WhatsappEmail this to someone

“Politiche dell’acqua, motore di vita e investimento dell’economia. I Consorzi di bonifica, protagonisti per lo sviluppo dei territori” il tema dell’edizione 2018.

“Acqua e sviluppo economico sono un binomio indissolubile – dichiara il Presidente del Consorzio della Bonifica Burana Francesco Vincenzi – perché si sa che dove c’è acqua ci sono le condizioni per sviluppare un’economia sostenibile. Sta all’uomo trasformare una risorsa in opportunità come volano di agricoltura, industria, turismo, ambiente. Tutto il territorio in cui viviamo costituisce un patrimonio valorizzato dall’attività della bonifica che ha trasformato un territorio insalubre riscattandolo, valorizzandolo, rendendolo un luogo confortevole e compatibile con la vita umana, fiorente di aziende tra le più avanzate nel mondo. Con un occhio attento alla bellezza: la valorizzazione naturalistica e ambientale è infatti sempre più rimarcata tra i nostri obiettivi, tant’è che tutto il territorio è oggetto di fruizione tra passeggiate, biciclettate, osservazione di flora e fauna, e tanto altro legato alle dinamiche delle acque. La settimana nazionale della bonifica e dell’irrigazione è un appuntamento fisso ormai che va in questa direzione.”

Aggiunge il Direttore del Consorzio Burana, l’Ing. Cinalberto Bertozzi: “Siamo depositari di un capitale inestimabile di opere idrauliche, tra canali, impianti idrovori, casse di espansione, chiaviche, paratoie… Siamo consapevoli di doverli custodire valorizzandoli al massimo attraverso competenze esperte a nome di una collettività di persone riunite in nome di un interesse comune. Il comune denominatore di questo consorzio di persone è la migliore gestione possibile del bene comune primario in assoluto: l’acqua che va gestita al meglio. Senza trascurare le nuove opere idrauliche che sviluppiamo in funzione di un territorio, di pianura e montano, che si evolve continuamente”.

Gli eventi proposti dal Burana per scoprire il territorio di bonifica sono gratuiti e aperti a tutti.
I dettagli sul sito: www.consorzioburana.it e nella locandina in allegato.

 Domenica 20 maggio

Stellata di Bondeno (Fe) ore 9.00/18.30
STRABURANA: BICICLETTATA IN BONIFICA

Via Anime Condotti 391, Loc. Stellata di Bondeno (Fe)

L’impianto Pilastresi è aperto tutto il giorno per le visite guidate alla scoperta di uno dei territori strategici dal punto di vista idraulico. Partenze alle ore 10.00/10.30 da: Carbonara Po (Mn), 24 km; San Felice s/P (Mo), 31 km; Ferrara, 26 km; Pontelagoscuro (Fe), 34 km; Palata-Pepoli (Bo), 28 km. Punti di aggregazione lungo il percorso. Arrivo per tutti al Polo idraulico Pilastresi alle ore 12.00 circa dove sono previste attività ricreative, tra cui l’atelier di pittura en plein air “La Bonifica opera d’arte” con Cà la Ghironda, un raduno di Vespe e auto e visite guidate all’impianto. In caso di maltempo la biciclettata è rinviata a nuova data. In collaborazione con i Consorzi di Bonifica Terre dei Gonzaga in Destra Po e Pianura di Ferrara.

Quingentole (Mn) ore 9.00/12.30-13.30/19.00       

SABBIONCELLO APERTO ‘PER CORTI E CASCINE’

IMPIANTO SABBIONCELLO, Via Sabbioncello 10, Quingentole (Mn). Nell’ambito dell’evento “Per Corti e Cascine” apertura e visite guidate dell’impianto.

Bondeno (Fe) ore 15.00/19.00        

IMPIANTI APERTI PER VISITE GUIDATE

IMPIANTO IDROVORO BONDENO-PALATA, Via Dazio 147, Bondeno (Fe) con esposizione della Mostra Aquae.

IMPIANTO IDROVORO S. BIANCA, Via Serragliolo 272, loc. S. Bianca di Bondeno (Fe).

 Modena dalle ore 15.00        

FESTA DELL’ACQUA

Stand informativo e attività per bambini sul tema dell’acqua legata alla tutela del territorio. Parco Ferrari (Mo). Biciclettata in collaborazione con il FAI Modena alla Presa del Canale S. Pietro di Vignola e ritorno.

 Giovedì 24 maggio

Vignola (Mo) ore 17.00/19.00          

CAMMINATE TRA I CILIEGI

Sistema di gestione delle acque superficiali. Passeggiata lungo il percorso natura in prossimità del Ponte Muratori. Ore 17.00 partenza da ostello Casale della Mora in via Tavoni. Arrivo e visita alla Presa del Canale S. Pietro alle 18.30. Piccolo ristoro. In collaborazione con l’Associazione Amici del Cuore.

Sabato 26 maggio

Nonantola (Mo), Castelfranco E. (Mo), Sant’Agata bolognese (Bo) ore 15.00/18.00

DALL’ACQUA ALL’AMBIENTE: IL NODO IDRAULICO DEL TORRAZZUOLO

Biciclettate congiunte fra boschi, zone umide e canali fra storia e attualità; arrivo al Torrazzuolo dove verrà illustrato il nodo idraulico. Biciclettata da Castelfranco Emilia con arrivo all’Oasi di Manzolino. Prosecuzione della biciclettata con destinazione Villa Sorra. In collaborazione con CEAS, Comuni e Partecipanze Agrarie del territorio.

Castelnuovo R. (Mo) ore 15.00/19.00

LABORATORIO PER BAMBINI – FIERA DI MAGGIO DI CASTELNUOVO RANGONE

Infopoint e laboratori per bambini in collaborazione con La Lumaca. Possibilità di iscriversi alla biciclettata del giorno successivo.

Domenica 27 maggio

Castelnuovo R. (Mo) ore 9.00/12.00
BICICLETTATA – FIERA DI MAGGIO DI CASTELNUOVO RANGONE

Biciclettata dal centro di Castelnuovo Rangone alla località San Lorenzo dove è presente un’importante opera idraulica per conservare la risorsa idrica. In collaborazione con La Lumaca.

Castelfranco E. – Manzolino (Mo) ore 15.00/18.00

DUE PASSI NELLA NATURA IN UN TERRITORIO DI ACQUE

Passeggiata guidata nella natura dell’Oasi di Manzolino con visita alla Cassa di espansione e dimostrazione della pratica di inanellamento. In collaborazione con Sustenia e AsOER.