Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Share on WhatsappEmail this to someone

Strategico e fondamentale per tutta l’area produttiva del Modenese e del Mantovano l’impianto di Mondine sarà presentato alla cittadinanza. Previste anche due esibizioni musicali

volantino

Reggio Emilia, Mercoledì 3 Ottobre 2018“ Scopriamo il nuovo Nodo Idraulico di Mondine ” e le suo molteplici funzioni volte ad equilibrare il governo dei flussi delle acque ( in un’area sottesa di oltre 90 mila ettari che comprende 400 mila abitanti) è una iniziativa che il Consorzio di Bonifica dell’Emilia Centrale ha organizzato per il prossimo Sabato 6 Ottobre per far conoscere la rilevanza dell’impianto idrovoro gravemente danneggiato dal sisma del 2012 e oggi completamente riportato a nuova vita grazie ad un intervento progettuale di oltre 20 milioni di euro.

Il ruolo strategico giocato dal manufatto tra Emilia Romagna e Lombardia (sia per la difesa idraulica dalle piene sia per la capillare rete di canalizzazioni che regolano le acque irrigue a sostegno indispensabile del comparto agroalimentare nelle aree modenesi e mantovane) sarà presentato al pubblico a partire dalle 15,30. Dopo l’accoglienza dei presenti da parte dello staff tecnico consortile il programma proseguirà con un concerto del Complesso musicale Banda Giuseppe Verdi di Moglia sotto la direzione del Maestro Franco Capiluppi. Subito dopo alle 17 si alterneranno gli interventi tecnici di Chiara Visentin, Franco Zambelli, Domenico Turazza e Paola Zanetti. Alle 18,15 nuovo spazio musicale nello scenario suggestivo dell’impianto idrovoro da parte delle Mondine di Novi. La cittadinanza è caldamente invitata a partecipare.