Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Ravenna, 21 dicembre 2017 – Per contrastare piene, esondazioni e potenziali danni, sul canale Acquara Alta è in arrivo un impianto idrovoro da 985mila euro. Ieri, infatti, la giunta comunale di Ravenna ha approvato la convenzione con il Consorzio di bonifica della Romagna per la realizzazione dell’impianto, progettato dall’ufficio tecnico del Consorzio e «necessario», come sottolineano l’assessore all’Urbanistica Federica Del Conte e il presidente del Consorzio di Bonifica della Romagna Roberto Brolli, «per la messa in sicurezza idraulica di un’ampia porzione di territorio a sud del capoluogo, spesso colpita da esondazioni». Con l’impianto «si dà quindi una risposta concreta a questa problematica, andando a alleggerire il canale Fosso Ghiaia nei suoi momenti di piena», aggiungono. Con l’opera si beneficerà anche del corretto scolo di alcuni futuri comparti a programmazione unitaria e concertata a Ponte Nuovo, Classe, Madonna dell’Albero, Lido di Dante e Fosso Ghiaia. Il Consorzio di Bonifica si occuperà della gestione dell’impianto. L’affidamento dei lavori è ipotizzata già per l’anno prossimo. Il finanziamento dell’impianto sarà così ripartito: 275mila euro dalla Regione, 105mila con fondi propri del Comune, 605mila con fondi comunali destinati al Consorzio e rimborsati dai comparti che attiveranno la convenzione urbanistica.