Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+Email this to someone

Durante il Forum “Legge Ravenna e Subsidenza. Non aspettiamo l’emergenza”, promosso dall’ANBI, sono state consegnate le firme di realtà istituzionali, economiche e sociali delle province di Rovigo, Ferrara e Ravenna, raccolte dai locali Consorzi di bonifica a sostegno della richiesta di rifinanziamento della Legge contro i danni derivanti da subsidenza. Ad accentuare il fenomeno, che comporta un aggravio di oneri per garantire sicurezza idrogeologica, furono le estrazioni metanifere negli ’50 e’60.

Alcune immagini del Forum ANBI LEGGE RAVENNA E SUBSIDENZA: NON ASPETTIAMO L’EMERGENZA del 5 ottobre 2017, presso la Sala degli Atti Parlamentari, Biblioteca del Senato “Giovanni Spadolini” Piazza Minerva, 38 a Roma

fullsizerender

La delegazione dell’Emilia Romagna in Senato: Roberto Brolli, Presidente del Consorzio di bonifica della Romagna, Alberto Asioli, Presidente del Consorzio della Romagna Occidentale, Massimo Gargano, Direttore Generale ANBI nazionale, Paola Gazzolo, Assessore all’Ambiente della Regione Emilia Romagna, Francesco Vincenzi, Presidente ANBI nazionale, Giovanni Costa, Direttore Generale del Consorzio di bonifica della Romagna Occidentale, Mara Roncuzzi, Comune di Ravenna, Antonio Sangiorgi, Coordinatore ANBI Emilia Romagna